Semalt: possiamo impedire ai motori di ricerca di indicizzare pagine specifiche in WordPress?

Se hai sviluppato un nuovo sito Web, è ideale per impedire ai motori di ricerca di eseguire la scansione e l'indicizzazione del tuo sito fino a quando non è completamente preparato.

Segui i suggerimenti stabiliti da Ross Barber, uno dei migliori specialisti di Semalt , se sei confuso su come impedire ai motori di ricerca di indicizzare il tuo sito.

Gli spider dei motori di ricerca eseguono la scansione del sito per memorizzare nella cache le sue pagine per l'indice. La maggior parte dei webmaster si entusiasma sapendo che i motori di ricerca indicizzano e scansionano le loro pagine, ma ci sono momenti in cui le tue pagine web non verranno indicizzate correttamente.

Sfortunatamente, in WordPress non c'è scelta che ti consenta di impedire la scansione delle tue pagine. L'unica opzione che hai è quella di consentire ai motori di ricerca di eseguire la scansione di tutto e nulla viene lasciato indietro. È necessario impedire a Google, Bing e Yahoo di indicizzare il tuo sito se non è completamente preparato.

Ad esempio, se hai un blog in cui poche pagine non hanno contenuti, sarà fantastico impedire ai motori di ricerca di indicizzare il tuo sito fino a quando quelle pagine non sono pronte. Vari blog e siti Web non impediscono ai motori di ricerca di eseguire la scansione delle pagine scaricabili.

Significa che sempre più persone possono scaricare i loro eBook, file digitali e altri media anche quando il sito non è pronto per essere pubblicato. Possono scaricare il materiale da alcune pagine private effettuando ricerche rapide online. Se vuoi impedire ai motori di ricerca di eseguire la scansione delle tue pagine e dei tuoi post, dovresti ricordare i seguenti metodi.

Aggiungi i meta tag robot all'intestazione del tema

Metodo 1

È possibile bloccare diverse pagine dai risultati del motore di ricerca utilizzando i tag condizionali di WordPress. Per ottenere i risultati desiderati, è necessario utilizzare il tag condizionale appropriato. Ad esempio, se vuoi bloccare un singolo post, viene usato il tag (is_single) e se vuoi impedire una pagina, allora (is_page) viene usato per quella pagina WordPress. È importante aggiungere il codice alla sezione header dell'area header.php del tuo tema. È possibile utilizzare tag condizionali diversi per pagine diverse, quando necessario.

Metodo 2

Esistono tre modi per aggiungere meta tag al tuo sito modificando il modello header.php. La parte migliore è che il risultato di tutti questi metodi è lo stesso, ma puoi scegliere il metodo che ritieni più semplice degli altri. Per bloccare una determinata pagina o post, dovresti avere il suo ID e modificarlo. Quando selezioni l'ID di quel post o pagina, sarai in grado di impedire ai motori di ricerca di indicizzarlo. È possibile inserire un collegamento YouTube nella barra degli indirizzi del browser. Il secondo modo è aggiungendo un codice specifico nella sezione header del template header.php del tema. Questo codice indica l'ID del post che desideri bloccare. Puoi bloccare tutte le pagine che vuoi usando questa tecnica. Il terzo e ultimo modo è configurare tutto correttamente. È importante bloccare il numero corretto di pagine e post. Se hai aggiunto il codice correttamente, puoi vedere nella sezione dell'intestazione di quella pagina.

Utilizza l'opzione del campo personalizzato di WordPress

Il terzo e insolito metodo sta utilizzando l'opzione del campo personalizzato di WordPress. Questo metodo è uno dei migliori e più efficaci. Prima di tutto, dovresti aggiungere un codice particolare alla sezione header dell'area header.php. Una volta inserito questo codice, non è possibile modificarlo fino a quando il sito non è pronto per essere completamente indicizzato.

Ritengo che le tecniche di cui sopra siano intuitive e facili da configurare per i tuoi clienti. Se si utilizza uno di questi metodi per bloccare l'indicizzazione di un gran numero di pagine e post, è necessario creare file di backup di tali pagine e prendere nota di quelli che si desidera bloccare.

mass gmail